Nel corso dei secoli questo mezzo di espressione artistica ha avuto momenti di grande apprezzamento e altri in cui era considerata una vera e propria arte minore; dalla fine del XIX sec. in poi sia la stampa xilografica che calcografica sono state utilizzate dagli artisti, non solo per la loro possibilità di diffusione, ma soprattutto per il linguaggio espressivo che possono offrire.  

Il primo progetto della stamperia Inchiostro Libero è stato quello di una Graphic novel cui hanno partecipato circa 15 detenuti che si sono impegnati nella realizzazione di questo libro interamente illustrato con la tecnica della xilografia. Quest’opera, nata da un canovaccio che era stato proposto ai partecipanti, ha preso vita diventando un racconto corale a cui hanno partecipato anche alcuni bambini della scuola Galileo Galilei. Attualmente siamo in contatto con editori che si sono dimostrati interessati al progetto.

Da febbraio 2016 la stamperia artistica all’interno della casa di reclusione si è attivata per:

Stampe d’arte (xilografie, puntesecche, acqueforti).

Workshop di incisione xilografica all’interno della Casa di reclusione

Tirature limitate su commissione di artisti.

Produzione di xilografie di grande formato.

Produzione di immagini con la tecnica xilografica per beni di consumo.

Attualmente i detenuti partecipano regolarmente agli incontri settimanali della stamperia portando avanti differenti progetti.

I prodotti della stamperia sono esposti presso: il Museo della carta di Mele, Pape legatoria in Genova e la Libreria Cibrario Acqui.

 

Valentina Biletta

Coordinatrice laboratorio di stampa

AIUTACI CON UNA DONAZIONE A MANTENERE ATTIVI I NOSTRI PROGETTI: SIAMO UNA ONLUS!!

Ammontare:

             

ASCOM sostiene le attività dei laboratori di Artiviamoci fornendo visibilità alle opere, favorendo punti di esposizione, proposte di collocazione, vendita e committenze.

La Fondazione SociAL ha appoggiato e finanziato i laboratori d’arte nel carcere per due anni (bando 2014). Il progetto si è sviluppato sul tema “Povero nemico”, realizzato anche nel laboratorio esterno Il contributo di SociAL è stato fondamentale per ampliare e far decollare le attività in più direzioni.

                

La Compagnia a di San Paolo sostiene il progetto Artiviamoci nell’ambito del Bando Progetto Libero 2016.

torna su