La Casa di Reclusione San Michele e la Casa Circondariale Cantiello e Gaeta son entrambe partner del progetto Artiviamoci. Oggi esse costituiscono un unico Istituto penitenziario e ospitano complessivamente: dieci laboratori permanenti del progetto e un’attività rivolta ai collaboratori di giustizia. I detenuti interessati sono oltre cento. Il progetto Artiviamoci costituisce un importante risorsa trattamentale dell’istituzione.

AIUTACI CON UNA DONAZIONE A MANTENERE ATTIVI I NOSTRI PROGETTI: SIAMO UNA ONLUS!!

Ammontare:

             

ASCOM sostiene le attività dei laboratori di Artiviamoci fornendo visibilità alle opere, favorendo punti di esposizione, proposte di collocazione, vendita e committenze.

La Fondazione SociAL ha appoggiato e finanziato i laboratori d’arte nel carcere per due anni (bando 2014). Il progetto si è sviluppato sul tema “Povero nemico”, realizzato anche nel laboratorio esterno Il contributo di SociAL è stato fondamentale per ampliare e far decollare le attività in più direzioni.

                

La Compagnia a di San Paolo sostiene il progetto Artiviamoci nell’ambito del Bando Progetto Libero 2016.

torna su